#neilibrilamiastoria | Il consiglio di Francesco Coscioni, Neo Edizioni

PARTICELLE

Le particelle elementari di Michel Houellebecq

Urticante, vasto, vertiginoso.

Non è il mio libro preferito, ma è importante perché l’ho letto in un momento davvero particolare, poco prima che aprissimo la casa editrice Neo. È stato proprio il mio socio a regalarmelo. Perciò ci ha aperto la strada e ha definito molto quello che saremmo andati a fare come editori, la nostra ricerca, quello su cui ci saremmo concentrati. Ecco perché per me è tanto importante. Fu una scoperta per me, l’ho letto durante un viaggio con un furgone camperizzato con la mia compagna. Lo leggevo nei ritagli di tempo, quando decidevamo di fermarci da qualche parte. E nonostante gli inconvenienti continuavo a leggerlo, non riuscivo a smettere, mi prendeva moltissimo e lo associavo al viaggio che stavo facendo: questa è la storia di una famiglia, di due fratelli, uno scienziato e l’altro professore, figli della stessa madre ma di padri diversi. E la cosa che mi è piaciuta molto del romanzo, oltre al modo “scomodo” in cui racconta la contemporaneità, è il finale: c’è un’impennata sorprendente, per questo lo definirei vertiginoso, un’impennata quasi fantascientifica. Improvvisamente ci si ritrova in un futuro popolato da esseri clonati che non hanno più emozioni e sensazioni, sono privi di qualsiasi legame con le questioni terrene. L’ho definito urticante perché Houellebecq ha un modo di scrivere molto provocatorio: prendiamo ad esempio la mitologia del '68, l’amore libero, le comuni, lui non le critica apertamente, ma le approccia in modo da farne emergere tutte le contraddizioni. E lo fa con molti altri topoi del mondo Occidentale. Lo consiglierei a dei lettori curiosi, che amano le sfide, non tanto stilistiche (questo è un libro con un bellissimo stile, che si legge bene) ma più che altro quelli che amano le sfide nel modo di guardare le cose. Le particelle elementari è un romanzo fantascientifico senza esserlo mai.

 

>>> Leggi l'Intervista a Francesco <<<

Prenota Le particelle elementari e decidi in quale libreria ritirarlo.

Titolo: Le particelle elementari
Autore: Michel Houellebecq
ISBN: 9788845278822
Editore: Bompiani
Collana: I grandi tascabili
Pagine: 337

 

 

Facebook Twitter Share on Google+
Inserito il Consigli di lettura, Interviste, News;
Taggato Francesco Coscioni, Neo Edizioni, Le particelle elementari, Michel Houellebecq, #neilibrilamiastoria;
Inserito 3 anni fa

Inserisci il tuo commento

Assicurati di aver effettuato l'accesso per poter commentare . Accedi Qui.

Commenti

Nessuno ha ancora commentato questa pagina.

RSS feed per i commenti a questa pagina | RSS feed per tutti i commenti

Newsletter
Rimani sempre aggiornato e in contatto con noi

Twitter

© 2019 La scimmia dell'inchiostro

Login

×